Select the language:

Regolamento degli iscritti

1. L’iscrizione ai corsi è strettamente nominale, non è possibile il subentro di parenti o conoscenti;

2. È possibile trasferirsi da un corso all’altro ma è necessario rivolgersi in segreteria che verificherà la fattibilità e il consenso dell’insegnante;

3. I soldi versati non possono essere restituiti se non per cause imputabili all’Università (annullamento corso, modifiche in itinere riguardanti giorno, orario e data partenza o errore da parte dell’associazione e potrà essere erogato solo se richiesto entro e non oltre 10 giorni dalla comunicazione.Le richieste di rimborso per motivi personali (famiglia, salute, lavoro, etc…) non possono essere soddisfatte;

4. Il costo della tessera d’iscrizione non verrà rimborsato in nessun caso;

5. Per avviare un corso è necessario il raggiungimento del numero minimo di iscritti. Prima dell’annullamento, la segreteria chiederà ai presenti la disponibilità al coprire le quote degli iscritti mancanti. Nel caso di accettazione il corso verrà avviato. Se durante le lezioni, dovessero aggiungersi corsisti l’integrazione non verrà rimborsata;

6. Il cambiamento dell’insegnante durante l’anno di studi non è motivo di richiesta di rimborso;

7. I soci sono pregati di tenersi informati in prima persona dell’inizio dei corsi a cui si sono iscritti. Per agevolare l’iscritto, al momento dell’iscrizione la segreteria consegna al socio una ricevuta con indicati: titolo del corso, insegnante, giorno, ora e data di partenza. Si prega di verificare che non ci siano errori e di conservarla come promemoria. Gli iscritti verranno certamente avvisati solo nel caso di annullamento corso o modifica delle sue condizioni (data di partenza, orario o giornata);

8. Per alcuni corsi di attività motoria è obbligatorio il certificato medico;

9. I buoni non sono cumulabili e sono validi per un anno solare dalla data di emissione. Per sfruttarli è necessario presentarli in segreteria all’atto dell’iscrizione;

10. Chi si tessera dopo il 1° aprile, dovrà versare la quota per il tesseramento all’anno in corso ma riceverà un buono di una somma uguale, per il tesseramento all’anno successivo, sfruttabile dal primo giugno al 31 dicembre.